la schiacciante vittoria di sabato a tabù e la svolta cattolica del nostro amico juan.

per il compleanno del nostro amico fricchettone juan abbiamo pensato ad un regalo che rispettasse i suoi gusti chè noi non siam di quelli che quando scelgono regali si fanno i cazzi loro, no.

-dobbiamo andare in un negozio che rispetti i gusti di juan, il fricchettone.
-ma certo. per forza.
così siamo andati al carrefour e, dopo aver ristretto la scelta tra tabù (in greco) pictionary (in greco) e subbuteo (in greco), ci siam detti, sempre rispettando i gusti del nostro amico juan il fricchettone: “facciamogli vedere a ‘sti greci come li battiamo anche in un’altra lingua!” “ma si! stracciamoli!”.

che io, maledizione, sono una di quelle persone sfigate che quando gioca si trasforma e che venderebbe la sua cagna lozza per vincere un giro a tabù, ma la verità è che si doveva dare una lezione al nostro amico juan il fricchettone che, siccome è fricchettone, vive in un mondo in cui secondo lui non esiste la competizione e son tutti solidali, allora poi, quando il mondo si rivela per quel che è, lui si rattrista, non capisce, e si rinchiude nel suo bozzolo speculativo.
– iddiosanto, a trentacinque anni, non si può essere tanto ingenui!
-ma certo. dobbiamo dargli una lezione!

ora. non so che lezione ne abbia tratto, che prima di andare via, erano circa le sei della mattina, il nostro amico juan, dismessi i panni del fricchettone e abbracciato il cattolicesimo, ha cominciato a dire cose tipo porgi l’altra guancia, non criticare, siamo tutti fratelli; cose che normalmente ci avrebbero fatto incazzare assai, da prenderlo per il colletto (anche se lui non porta mai il colletto che è fricchettone) e urlargli Che cazzo dici? Che cazzo dici? Che cazzo dici? Ma a quel punto eravamo troppo gongolanti per la nostra schiacciante vittoria e, dell’inquietante svolta di juan, ce ne siamo sbattuti. chè, tronfi e tacchini, pensavamo ai cazzi nostri.
– ma ti rendi conto? li abbiamo stracciati.otto parole di fila. otto.
– ma certo. e tutto in greco. è anche una vittoria morale.
– già. che i greci, nella loro lingua, sono riusciti a perdere contro degli stranieri semianalfabeti. è che abbiamo tecnica.
– e intelligenza.
– non ci potevano credere, gli stronzi.
– siamo dei fottuti geni.
– ma certo.

che con una vittoria così, dopo non ti frega più di niente e di nessuno.

Annunci

19 Risposte

  1. ma davvero avete vinto a taboo praticamente senza conoscere il greco? ma davvero non parlavate in italiano? come si traduce in greco Emilio Fede?

  2. Bravissimi! Effettivamente non dev’essere facile battere un cattolico ad un gioco che si chiama TABU’. E’ un po’ come vincere a calcio giocando contro il Brasile del 1970, ecco.

  3. peccato la svolta cattolica

  4. LOL @ sauro. E comunque: le parole sono importantiiii.

  5. ma che si dice taboo?

  6. sarà stata un’edizione tarocca e greca.
    e comunque grazie dei complimenti e delle citazioni alte chè qui si coltiva uno snobismo discreto

  7. ma esiste pure scarabeo in greco?

  8. si, è il mio prossimo traguardo

  9. ma come si chiama tabù in greco? e pictionary? eppoi perché non avete giocato a trivial pursuit, ah? troppo facile con tabù. villani.

  10. senta lei, sarem pure villani ma sotto la fanga abbiamo un cuore e non ci parli di trivial che siamo delle schiappe anche in italiano e allora significa che non dipende mica dalla lingua.
    e se cerca pictionary in grecia chieda di pictureka.

  11. io veramente quella volta a trivial, pure in greco ho vinto. io vinco. sempre. schiappa sara’ lei!

  12. facinoroso

  13. no mi son sbagliata volevo dire turlupinatore. (ma anche facinoroso, dopotutto, via)

  14. ma subbuteo in greco come sarebbe?

  15. con magliette greche. apollon/iraklis

  16. io avrei titolato questo post solo “nenìkamen”. poi, giustamente, tu fai un po’ cazzo come cazzo ti pare. e d’altronde io non voglio certo insegnare al cazzo a pisciare, come usa dirsi dalle nostre parti.

  17. santo cristo, non sarà mica un perfetto debole: “nenikìkamen”? ma che anno è? perché devo parlare di greco antico? AIUTO

  18. si calmi, la prego. il perfetto è scomparso da tempo. dobbiamo farcene una ragione, ma grazie del consiglio.

  19. […] un negozio che rispetti i gusti di juan, il fricchettone. -ma certo. per forza. blog: gallivant | leggi l'articolo Per help e visualizzare le immagini abilitare javascript. Scrivi un commento […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: