alla ricerca di me stessa

-dottore, mi aiuti, sto male.
-la capisco signorina, il mondo in cui viviamo è cattivo.
-eh, si.
-ci si dispera per il gorgo della psicosi.
-già, il gorgo, infatti.
-poi ci sono i tentacoli delle contraddizioni e, come non bastasse, la nostra vita è uno schizofrenico ginepraio di vischiosi sensi di colpa veteroborghesi e di urgenze neoproletarie.
-minchia, che schifo.
-senza contare gli sfigati.
-’nfatti.
– gli amatoriali del musical.
-orrore.
– quelli che per reggere virano al misticismo o-peggio- alla newage.
– ‘mbecilli.
– e ci sono i fottuti cervellotici. grassi rompicoglioni macchinosi, paranoici e asociali che devi stare attento a come parli, non puoi fare battute che la prendono sul personale e allora poi vengono da te e ti dicono: “chiariamo“.
-NO, VACCAPUTTANA! CHIARIAMO NO!
-invece si, se ne faccia una ragione signorina, è così. essi ci saranno sempre a rovinarle la giornata con quella loro inossidabile indole da scassaminchia.
-dottore, mi aiuti, la prego.
– eh, signorina, qui bisogna operare una riduzione delle complessità.
– mi pare logico.
– facendo per esempio ricorso ad accorgimenti minimi. per esempio, scommetto che lei non fa uso di faccine, quelle signorina, sono indispensabili, quelle fugano ogni dubbio nell’interpretazione.

– ma dottore, CHE CAZZO DICE? CHE CAZZO DICE?? CHE CAZZO DICE???

il dialogo si interrompe qui per mancanza d’ispirazione.

Annunci

7 Risposte

  1. 🙂

  2. mi sento offeso da questo post, dobbiamo chiarire

  3. mi sto ancora cercando

  4. Le faccine, benedetta.

  5. ma dottore, CHE CAZZO DICE? CHE CAZZO DICE?? CHE CAZZO DICE???

    ——-

    molto ambiguo, sembrerebbe che il dottore abbia detto una cazzata nell’opinione della narrante.

    Tuttavia potrebbe anche trattarsi di dottore afono che riferisce a voce troppo bassa per essere udito.

    Pero’ in tal caso come farebbe la narrante a narrare nella narrazione le frasi precedentemente asserite dal dottore medesimo?

    A seguito magari di un successivo chiarimento a voce alta del quale si tace colpevolmente (colpevolmente ai fini di una corretta comprensione).

    Necessita quindi una faccina esplicativa o un post di seguito con i necessari e indispensabili puntini sulle i, e anche, opzionalmente, una caratterizzazione psicologica maggiore dei personaggi, che aiuti a comprendere l’evoluzione emotiva nel corso della visita-conversazione.

    PS: Ma che cazzo ho detto?

  6. rivelazione sui personaggi che ne svela la caratterizzazione: i personaggi si drogano seppur con droghe diverse.

  7. e dove lo trovi un dottore talmente aggiornato da conoscere le faccine? ne conoscevo un paio che sono immediatamente spariti dopo aver scoperto i Sims.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: