video di natale (per entusiasti)

con la festa della scuola ho già dato il mio contributo in termini di socialità natalizia. m’han fatto ballare al centro della pista con cinquecento greci che se ne stavano intorno a me a battere il ritmo con le mani.  ma  il momento  clou della serata, per quanto sembri impossibile, non è stato quello. perchè c’era anche il karaoke. e niente. si sono eccitati da matti, accesi da eros ramazzotti laura pausini e da domenico modugno più che dalle mie danze.  come al solito noi ci siamo chiusi a riccio nel nostro italico sdegno, siamo arretrati alla vista di cotanta idiota felicità e tutta la sera a commentare gli idioti canterini che -orrore- mio dio, gli piace il karaoke!

tutto questo per dire che
uno: domani torno
due: questa volta il video di natale non è dedicato ai depressi che insomma, con la malinconia da festività e quel prosaico odio per l’allegrezza comandata, abbiam già dato.

rarissimo documento di italico sdegno e di greco eccitamento

Annunci

8 Risposte

  1. quel che mi ci voleva per affrontare il natale.
    buon rientro in italia

  2. ecco, i soliti italiani che si lamentano degli stereotipi italiani, ma sotto sotto in realta’ sono orgogliosissimi che i greci vogliano cantare le loro canzoni, e invece loro manco ci pensano a cantare quelle greche. le stesse persone che ti ritrovi a cantare Toto Cutugno, siete, voi italiani all’estero. E poi le solite battute su Modugno che si rivolta nella tomba … invece Modugno avrebbe apprezzato lo slancio vitale da “urlatori” di questi ragazzi, altroche’

  3. uhm, io per l’umore che tengo, mi butto sul vecchio. quello per depressi, va.
    saluti e buone feste, già che ci siamo. che poi dopo, vien la folla.

  4. Non si vede lo sdegno però…

  5. ma come? il commento che s’ode in sottofondo non è forse sdegnoso?

  6. sappiamo benissimo che il momento clou fu ben altro. Lucky lucky, e non dico altro, se non ci fa un post chiedo il divorzio (c’è dietro tutta una interessante fenomenologia del’italiano tipo all’estero, caricature che non possono sembrare vere, ma lo sono. vedrete)

  7. natale, però, è passato da un pezzo.
    ora può tornare, madame.

  8. si. diciamo che la programmazione festiva di rai due mi ha trattenuto in italia. ora son qua. senza alda d’eusanio. me ne farò una ragione lord

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: