vampiri

sai ho una ex. ma tra noi è tutto finito da un pezzo. siamo solo amici. anzi, che ne dici di andare tutti e tre insieme ad un concerto? si. è perchè è tutto finito tra noi che mi sento libero di uscirci insieme. lo vedi come son cristallino? io sono un tipo sincero, un puro. oh, guarda laggiù c’è sua sorella, vieni vieni che te la presento.  voglio soltanto che due persone a cui tengo si conoscano meglio. che male c’è? e intanto che fate amicizia, scusami un attimo, vado a parlarle che stasera mi sembra un po’ fuori fase, due minuti. che c’è? non mi credi? te l’ho detto: siamo solo amici. io sono un libro aperto. scusami se te lo dico ma sei veramente ingiusta. non puoi costringermi a rinunciare ad un’amica. non esser esagerata. la fiducia è tutto in un rapporto. dimmi, io per caso ti ho mai fatto scene di gelosia? 

Annunci

7 Risposte

  1. ahi ahia ahi, non andiamo mica bene.
    la piaga degli ex

  2. exit ex! (un po’ come ‘dire vade retro satana’)

  3. Ahahah. Ho un ex così 🙂

  4. il problema è il nome: ex-ragazzo, ex-fidanzata, ex-coinculina… insomma, ex. La Valduga, invece, Patrizia Valduga, ha detto il nome giusto. chiamiamoci “dissorti”. Il singolare è “dissorte”, anche al femminile.
    … «sai ho una dissorte. ma tra noi è tutto finito da un pezzo. (…)».
    Magari i vampiri rimangono, ma intanto il problema di questo ciarpame di “ex” è risolto.

  5. ringrazio i solidali per la solidarietà e tutti gli ex per la loro exità.

  6. ex=rogo.

  7. Sono l’ideatore di una community che raccoglie più di 600 artisti e si chiama Progetto Cicero (http://progettocicero.ning.com).

    Stiamo tentando un esperimento di comunicazione on-line basato sulla creazione di comunità piccole ma dotate di una forte coesione tra i membri che viene ottenuta sia con regole di comportamento (nominalità, tolleranza, proattività ed educazione) sia con la condivisione di discussioni e ragionamenti.
    Allo scopo di alimentare la discussione tra di noi e trarre ispirazione dalla stessa, abbiamo dato il via ad un’attività che si chiama “Quindi-Ci” (http://progettocicero.ning.com/group/quindici).

    In soldoni, ogni 15 giorni ci diamo un tema e lo trattiamo con diversi linguaggi.
    In una sorta di gioco/concorso, passata la quindicina, scegliamo l’intervento più interessante.

    Il tema attuale è ” morte e nascita: nostalgia e speranza”.

    Ti scrivo in quanto ho trovato il tuo blog ed ho pensato di invitarti ad alimentare con essa la nostra discussione nella convinzione che, quello che per te sarebbe un secondo di taglia ed incolla, per noi potrebbe essere la fonte di spunti interessanti e la possibilità di aggiungere nuove menti brillanti al nostro gruppo.
    Tu potresti pubblicizzare il tuoi scritti e trovare persone interessanti con cui discutere.
    Spero che considererai il mio messaggio come il complimento che esso è.

    Una cosa importante: ognuno di noi ha i suoi siti, il suo blog, i suoi spazi e non li abbandona.
    Il Progetto è un luogo dove discutere o presentare questi tuoi lavori (oppure semplicemente le tue idee) e non per fa alcuna concorrenza a blog siti e comunità che già li contengono.

    Un saluto
    Guido Mastrobuono
    (Direttore del Progetto Cicero)

    PS.

    Coerentemente con i nostri obiettivi, per l’accesso alla comunità, richiediamo una registrazione nel sito all’indirizzo http://progettocicero.ning.com/?xgi=db6QQdU , per la quale sono richiesti i seguenti dati: Nome, Cognome, Età, Residenza ed una foto del viso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: