Meglio soffrire in silenzio

In studio da una settimana c’è una nuova ragazza addetta al lavaggio dei bicchieri ed al buttaggio della spazzatura.

All’inizio, devo ammetterlo, le ho remato contro e ho fatto di tutto per sabotarla: il suo metodo di lavoro mi faceva venire l’ansia. Infatti, non lasciava accumulare il tazzame o il pattume, no. Lei ti fissava finchè non avevi finito, chessò, il pacchetto di tuc o il tuo succo d’ananas e, mentre ancora stavi ingollando l’ultimo boccone, ti si precipitava addosso per raccogliere i resti e fare il suo dovere.

Così all’inizio ho tentato di farle capire con le cattive che disapprovavo tutta questa solerzia battendola sul tempo. Venerdì, per esempio, appena finito di rosicchiare la pesca noce, non le ho lasciato neanche il tempo d’alzarsi dalla sedia che già avevo fatto canestro col nocciolo nel cestino. Poi ci siamo lanciate uno sguardo pieno d’odio.

Ma oggi ho capito che è inutile farle del mobbing che quando non ha nulla da fare si siede accanto a me e si mette a leggere quello che scrivo _non sa l’italiano ma le piacciono le lettere_ adesso per esempio, non ci crederete, ma sta qui a fissare questo post e vuole sapere che significa “lettere“.

Per cui  le ho proposto ulteriori mansioni: a) farci il caffè per prendere punti col capo; b) temperarci le matite per permettere allo studio di esprimere la sua coscienza ecologica e prendere altri punti col capo; c) fascicolare i fascicoli e prendere punti anche con me che non posso prometterle una carriera ma una grammatica per stranieri si. Quella della fascicolazione è, infatti, un gran rottura di palle che hanno rifilato a me ma, fanculo, non sono greca, dove diavolo inserisco la φ la ω  la χ  e la ψ, eh?

Infine le ho suggerito di cambiare suoneria che adesso ci ha Kalomira e allora lei, in tributo a me e alla mia italianità, ha messo una canzone di Tiziano Ferro.

Ma io non dico nulla che, pare, sia meglio soffrire in silenzio.

Annunci

2 Risposte

  1. picchiarla non fa rumore

  2. lord trovo che il mezzo venefico sia il più discreto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: