Frignolo

Dopo la prima tazza di caffe’ stamattina ho buttato giu’ velocemente questo schema: “i pro ed i contro del mio lavoro da avvocato”. (avvocato si fa per dire, stando io in grecia e non sapendo il greco, vi pare possibile che possa fare l’avvocato? no, seriamente. mi tengono qui per bullarsi con gli altri colleghi: “sapete, noi nel nostro prestigioso studio legale, ci abbiamo anche l’associata italiana, ah, ah, ah”. giochi di potere rispetto ai quali io son burattina, scema e pure scocciata).

I Pro: avere un lavoro

  1. significa poter contare su una parvenza di ottimismo (questo per le fasi no della mia indole bifasica);
  2.  significa poter contare su un’aneddotica fatta di accadimenti attuali;
  3. permette di poggiarsi su un’attitudine di energetica accelerazione verso l’insediamento; sono pur sempre un’immigrata (a volte parlo come quello psichiatra grasso che va da Vespa. mio dio);
  4. permette certi snobismi tipo si, si, hai capito bene prima ero un avvocato penalista con tutti i crismi ed i sigilli dello Stato  ma,  siccome non mi piaceva e siccome sono uno spirito ribelle e libero, ho mollato tutto.  La scelta di sostituire la libera professione e la partita iva con una retribuzione sommersa restituisce in ammirazione la rinuncia ai privilegi da occidentale benestante (benestante una minchia, mi pagavano cinquecento euro al mese. lordi. ma questo non conviene dirlo se si vuole apparire ribelli e libere).

I contro: avere un lavoro costringe a

  1. svegliarsi presto;
  2. prendere l’autobus;
  3. cosi’ facendo mi verranno un sacco di rughe;
  4. l’ho gia’ detto che mi devo svegliare presto? 

Dopo la seconda tazza di caffe’ ho capito che questo schema davvero non mi servira’ a nulla ne’ in termini di compatimento (vivo pur sempre in Grecia, ho il mare, la feta e il sole, no?) ne’ di autostima (questo e’ colpa del superio di paterna matrice, m’han inculcato che per essere dei vincenti bisogna fare dei sacrifici. ma erano gli anni settanta. adesso, io non credo che la Carfagna si sia mai fatta veramente delle alzatacce nella sua vita).

Annunci

10 Risposte

  1. Ti sei dimenticata di mettere tra i pro il fatto che pur essendo pagata passi la maggior parte della giornata a bighellonare,e il tuo capo ne è consapevole…

    filakia

  2. cognato come si permette, proprio lei che fa finta di lavorare e invece si fa delle gran grigliate di carne, si vergogni. (questi parenti acquisiti)

  3. bello. ho una soluzione per le rughe, basta non ridere mai.
    e non rida che la vedo.

  4. è finito il tempo delle grigliate, ora tutta corsa e verdure….che profonda amarezza!

  5. non avrà fatto alzatacce, la signorina, ma può essere che abbia fatto spesso tardi.
    (madame, accettano pure commercialisti ribelli e liberi nel suo studio?

  6. @ napolino e chi ride? tre risate son dieci solchi in più sul dannato contorno occhi
    @ cognato, che ne sa lei dell’amarezza? pensi che suo fratello, prima si lagna tutto il tempo e poi esce di nascosto per farsi di panini alla feta. questa è amarezza profonda.
    @ lord, venga venga, gli presenti pure il tesserino dell’ordine(che tanto son greci, che ne sanno, loro) e si spacci per quello che che vuole, sia pure libero e si ribelli al sistema. la aspettiamo.

  7. ho sempre tratto molti insegnamenti da quel grand’uomo di mio fratello……..

  8. secondo me il greco l’hai già imparato alla grande!

  9. mio cognato, rinunicio, la mia è una lotta inutile.io e lei sappiamo di cosa sto parlando.
    @andrea, si si, dillo tu in greco “sollevo una questione preliminare”

  10. rinunicio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: