Edizioni Gallivantis presenta il manuale delle belle parole

Ieri tutto ti sembrava incantevole nonostante le tue scarpe ancora invernali ma non sei riuscito a dire niente di meglio di che bello? Avresti voluto qualcosa di piu’ largo, qualcosa che facesse pensare a chi ti ascoltava mio dio come e’ intelligente, come lo amo, adesso gli pago la cena? Noi abbiamo quello che fa per te: il manuale delle belle parole.

Ti capita mai di non stare affatto in forma, di avvertire qualcosa tipo un’aria grassa tutt’intorno a te e tu di sentirti un solitario e polveroso cencio? Noi abbiamo quello che fa per te: le belle parole. E’ infatti in quel momento li’  che e’ necessario sfoderare un lessico adeguato, un frasario da battaglia, qualcosa di totalmente incomprensibile cosi’ da non consentire repliche ma allo stesso tempo di incredibilmente bello che lasci stupefatti.

Le belle parole ti servono : cose come “nugolo”, “batticuore”, “sciame” e -ti assicuriamo- sembrera’ che tu stia dicendo cose strepitose ed intelligenti il che, ovviamente, e’ falso ma in questo modo avrai incantato il tuo interlocutore tremulo, avrai spalmato tutto il tuo eloquio addosso a lui e non ti sentirai mai piu’ uno sfigato.

Vedrai che effettone, le belle parole non tradiscono mai, non si inceppano e van via lisce come l’olio a snodare tutti i nodi di una conversazione un po’ stanca. Le belle parole abbindolano, soprattutto le persone sensibili, quelle che credono nel teatro o che aderiscono ad una qualche associazione artistico-sperimental-ricreativo. Diventa bravo con le belle parole, ordina oggi stesso il nostro manuale, esercitati da solo davanti allo specchio o in casa con i tuoi parenti, incantali, toccagli quel “vuoto scherno”, e loro gia’ al sentire “vuoto scherno” saranno mezzi stesi, di’ loro che tu racconti di “certi misteri di certe misteriose bellezze”, di’ alla tua ragazza “sei  sghemba sei storta” e poi baciala e senza fare nessuna fatica, nessuno sforzo, sarai un vincente.

Il mondo e’ pieno di persone sensibili che hanno bisogno delle tue belle parole. Le belle parole son facili da usare, una volta che le avrai imparate con il nostro manuale, poi faranno tutto da sole; infatti le belle parole non si devono appoggiare su nessun tipo di contenuto, chiunque puo’ infilarle in una  qualsiasi discussione e renderla affascinante misteriosa e seducente; usa le belle parole e loro staranno su da sole, appollaiate sul “trespolo” della sensibilita’ dei tuoi interlocutori, del loro “nervo scoperto”, del loro esser sempre  pronti a sentirsi “palpitanti”. Nel manuale troverai  tutte le belle parole  suddivise comodamente per argomento, location e scopo. NON PERDERE TEMPO!!! ORDINA OGGI STESSO IL MANUALE DELLE BELLE PAROLE al prezzo promozionale di 250,00 euro.

Annunci

16 Risposte

  1. ma che ineluttabile compera da garantirsi in modo definitivamente perentorio. non era gia’ uscito col titolo SUPERCAZZULA PREMATURATA?

  2. mi hai abbindolato e non so che dire, ti pago la cena.

  3. sono sempre più entusiasta delle magnifiche sorti e progressive della sua preg.ma Casa Editrice. Lieto anche di vedere che ha messo una foto del suo fidanzato nell’header.

  4. carissssimo sig.miic, lei finora m’ha riempito di complimenti ma non ha mai ordinato nulla. che facciamo? se allego una foto del fidanzato nudo (da dietro) me lo compra un manuale?

  5. Ma se compro il manuale divento bella?
    E alta?
    E mi arriva pure il fidanzato calciatore?

    (ah, no, quella era l’acqua minerale, è un’altra cosa)

  6. no, guardi, col manuale al limite troverà chi le offre una cena. non è poco, di questi tempi eh.
    e poi allegata al manuale una cassa d’acqua minerale e quella si fa miracoli

  7. Cortesemente…

    Costi di spedizione all’estero?

  8. un nulla, duecentocinquanta ed e’ tutto suo

  9. Io lo compro, assolutamente. Ma solo se dentro troverò anche la bellissima “assolutamente”.

  10. ovvio, quella e’ nel capitolo “fondamenti”

  11. mi stavo gestualmente approssimando alla proditoria richiesta quando mestamente sovvenne un’allergia incondizionata alla manualistica.
    non c’è trippa per gatti, in pratica, madame. di ciò mi scurarà, sono certo.

  12. scurarà? ho scritto scurarà. scuserà doppiamente. sia magnanima.

  13. egregio, si figuri, la scuro, sono magnanima e tuttavia ci ripensi, dia una possibilitè alla manualistica.

  14. Ci sono anche le immagini, no?

  15. piu’ che altro schemi e disegni esemplificativi

  16. dopo un uso smodato del manuale ho perso una parodia, la diegetica ha anelato un pastiches grastronomico e il travestimento burlesco che vedo non è che l’inespresso epilogo di una commedia dell’arte malfatta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: