Le tue mani da pianista

Carll Cneut

Si. Io ancora, nesoncerta, ti amo. Sono giorni che siamo lontani e distanti ma non e’ per colpa del corso di reiki.  Puoi per un secondo lasciar perdere il reiki perpiacere? Ho smesso di baciarti ma che vuol dire? Ancora ti amo. Il nostro bacio e’ solo un giro di lingua e  nemmeno ci teniamo per mano, almeno mettiamoci seduti. Io, guarda, preferisco la televisione. Le storie dell’ amore spezzato di Debora e Raul, alla tristezza circolare delle nostre moine.   

La verità. La verità  è che t’è venuta la lingua dura. Come, chessignifica dura? Dimmi piuttosto come mai d’un tratto ti sei irrigidito. T’ingobbisci su di me come mai prima d’ora. Come a dire guarda. Guarda come sei bassa. Serri i denti e nel trambusto mi salti al collo.  Mi strizzi le tette. Non stringermi troppo. Bamboccio. Senti.  Stà calmo. Mi sento confusa. Tu non ascolti, macche’, sei lì che vai a mille all’ora, la patta ti esplode, io mi spavento e allora penso mammamia chissa’ se Debora perdonera’ Raul. Insomma, un vero disastro e quando abbiamo finito Debora piange ed io mi sono persa tutto.  

Dimmi, è perchè sono diventata grassa? I grassi sono maldestri, hai detto ieri, ti pestano sempre i piedi e non guardano dove vanno. Dimmi, dicevi forse a me? E’ vero, sono goffa, se mi giro nel letto tiro tutto il lenzuolo e quando cammino faccio rumore, non c’è dubbio. Pero’ guarda qui, le mie tette sono pazzesche, no? Senti qui che roba, tocca tocca. Non preferirai mica quei chiodini da rachitiche patinate? La tua mano è sempre bella pero’. Piano. Più piano. Non farmi male non stringere imbranato. Fa’ piano perlamiseria! Senti. Magari il reiki servirebbe a te, ci hai mai pensato? La tua mano è bella come sempre -hai le mani da pianista- ma tutto il resto va e viene. Perchè? Lo vuoi il numero del mio istruttore?

Adesso restiamo abbracciati per un po’, guarda, spengo la tele. Resta, non andare in bagno. Potresti evitare il bidet dopo il sesso? Vado a farmi il bidet. O almeno non dirlo. Alzati e basta. Sento l’acqua che scorre e piango un po’. Lo sai perchè piango? Piango perchè le tue mani ancora sono belle e mi coprono tutta. E finchè loro ci sono devo dirtelo, io, nesoncerta, ti amo.

Annunci

16 Risposte

  1. diamo un minimo di taglio speranzoso a questi post erotici di lingua dura, ecchediamine.
    Uno sciopero dell’acqua con il bidet a secco, un esplosione del televisore o una colica dell’istruttore di reiki.
    uniamo, non disuniamo con contrattempi contingenti, ché di questo passo si rischia di perdere le mani da pianista anche sotto una pressa o un rullo compressore e allora sarebbero cavoli davvero amari, nevvero?

  2. sig. cybbolo lei e’ troppo duro con la mia prospettiva cinica

  3. mi perdoni, Madame, ma sono cinico anche io

  4. è Rosa vero? Così Massimino impara.

  5. @ egr. sig. miic, si, trattasi di Rosa. abbiamo voluto far sentire anche la sua versione per par condicio. e per evitare querele

  6. è per via delle mani. che quelle del pianista sono fatte per il piano. non la tromba, quindi. (chiedo scusa er il francesismo. che poi si potrebbe aprire una discussione su piano e seno grasso. ma eviterei. pardon)

  7. @lord baskerville: seno grosso messere. non grasso, grosso. per il resto siamo d’accordo.

  8. grosso, madame. concordo.

  9. @lord baskerville, lei e’ un gentiluomo, grazie per la rettifica. sa, lo faccio per evitare querele.

  10. una piccola querelle non dovrebbe mai perdere una elle.

  11. come le orecchie le staffe
    (se posso aggiungere)

  12. oggi ho incontrato una donna cattiva e subito ho pensato a rosa, dal nome odoroso e gentile, ma con il cuore di pietra.

  13. non è strano che poi le parole conoscano percorsi larghi e strani: ho appena letto – per una certa rivista di scritture invisibli – un brano sudamericano in cui alla sposa tornano a casa, del marito esploso, solo le mani, poi vengo qui e.
    Non m’inquieto mica.
    Però vado a fare la manicure.

  14. Egr. Dott. Effe, bravo, ha capito che e’ importante rimuovere le cuticole. Non si sa mai, come dice lei.

  15. e mi faccia aggiungere questo: solo certe persone sensibili si fanno la manicure

  16. Sono giunto a questa pagina per caso, ma quello che hai scritto è fantastico! Complimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: