Questo Natale fatti e fai un regalo utile

fatti furbo, fai un regalo intelligente, scegli anche tu il PGRCD  

Il PGRCD (piano generale relazioni di coppia durature) e’:

– il primo strumento di pianificazione da consultare nell’elaborazione di piani per la risoluzione di crisi domestiche;

– lo strumento essenziale per sopperire all’inutilita’ del libero arbitrio di fronte alla sequenza irrazionale dello sviluppo della vostra crisi domestica;

– il naturale passaggio dall’ottica dell’emergenza all’ottica della prevenzione.

Potete ordinare oggi stesso la vostra copia del PGRCD effettuando un versamento di euro 250,00 (duecentocinquanta/00) sul conto corrente postale n. 2310 22408 2334 c/o la Banca del Pireo Filiale di Salonicco (specificare se in confezione regalo) intestato a Edizioni PGRCD. Qui di seguito vi forniamo un abstract del PGRCD.

Descrizione situazione tipo n.1:  la  donna ripete la parte finale di quello che le viene domandato dal partner. Esempio: “Amore, vuoi andare a cena fuori?”. “A cena fuori eh? A cena fuori eh?”.
Spiegazione possibile: con tutta probabilita’ questo atteggiamento e’ sintomatico di un senso di rabbia maturato nei confronti del proprio compagno. 
Consiglio: Occorre procedere con molta cautela. Una mancata contestazione potrebbe essere valutata come atto di negligenza e menefreghismo. Esempio: “Bravo continua pure ad evitare i chiarimenti, bravo, bravo, complimenti.”
Parimenti l’intentare una dialettica con la compagna verra’ frainteso come un atto di provocazione ed arroganza. Esempio: “Embe’? Che ho detto di male?”. “Che ho detto di male eh? Che ho detto di male eh?”.  Considerazioni finali: necessaria una certa capacita’ di fronteggiare i cambiamenti. Livello d’allerta: 5. Definizione del rischio: alto.
Descrizione situazione tipo n.2: la donna ripete solo l’ultima parola di quello che le viene domandato dal partner.
Spiegazione possibile: atteggiamento sintomatico di una fragilita’ e tristezza, entrambe per certo imputabili a colpa e responsabilita’ del partner, sufficienti a convertire tale stato d’animo in quello di cui al sub.1)  (ovvero senso di rabbia maturato nei confronti del proprio compagno). Esempio: “Amore vuoi andare a cena fuori?”.     ”…fuori?”.  “Si, a cena fuori, ti va di andarci?”.  “Ti va d’andarci eh? Ti va d’andarci eh? Eh? E certo, e come no, ed io son qui che soffro e lui mi domanda se mi va d’andare a cena fuori! Eh? Eh?”. 
Cautele necessarie: programmare procedure d’adattamento. Esempio:  “Amore hai ragione tu. Sono. Un. Cretino. Mi. Dispiace. Tanto. Livello d’allerta: 4. Definizione del rischio: medio-alto.
Descrizione situazione tipo n.3: la donna non risponde affatto a quel che le viene domandato dal partner. Spiegazione possibile: sussiste in tale ultima ipotesi un margine di incertezza maggiore. Si potrebbe trattare di a) un senso di rabbia profondissima maturato nei confronti del proprio compagno oppure b) significative fragilita’ e tristezza, entrambe comunque ed in ogni caso imputabili a responsabilita’ e colpa del partner. 
Consiglio: in tale ipotesi occorre stabilizzare immediatamente la situazione onde riportarla ad un livello d’allerta 5. Esempio: “Amore scusami, non volevo”. “Non volevo eh? Non volevo eh?”. Dopodiche’ mitigare il rischio de quo con interventi mirati. Posizionarsi ad un livello d’allerta 4. Esempio: “Ti amo lo sai”.  “Eh, lo sai…”.
Considerazioni finali: necessario sviluppare il concetto di eliminabilita’ di catastrofi domestiche. Livello d’allerta: 3. Definizione del rischio: medio.

Con l’occasione Vi porgiamo i nostri migliori auguri di un Sereno Natale e di un felice Anno Nuovo.

E questo mese in regalo il SEGNADATE IMPORTANTI ELETTRONICO! Ti avvisa e ti ordina via internet i fiori! Approfittane!

Annunci

2 Risposte

  1. Io ho approntato una versione più stringata ed economica, al prezzo d’occasione di €100. Consiste in una pagina sola, con su scritto: “è sempre colpa del partner”.

  2. certo, certo c’è sempre chi studia sul bignami. noi regaliamo in allegato il segnadate importanti elettronico, ti avvisa e ti ordina via internet i fiori con l’interflora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: