Per me non è stato facile mettermiti in casa e rinunciare alla mia vita da single

Come mai non scrivi più? Sei molto impegnata ultimamente? No, per niente, anzi, il mio capo è molto gentile, mi fa lavorare poco e mi porta a pranzo fuori a mangiare la paella. Ah, ma allora le cose in ufficio sono torbide. Dipende.

Che significa se il tuo capo aprendo una pagina internet con donne in costume ti chiede un parere? Da donna, mi dica, lei quale preferisce? Alla fine abbiamo scelto Giada, occhi verdi, professionista affermata, ama i cani e lo sport. Eh? Che significa? Per me le cose sono due: o sta facendo leva sul mio senso del pudore (maledetto retaggio cattolico, potrei perdere un posto di lavoro per colpa sua) per indurmi alle dimissioni oppure tra un pò mi metterà una mano sul culo.

Capisco, ma allora perchè non scrivi più? Che hai? Sei triste? E’ forse un periodaccio? No, anche se potrei farti pena raccontandoti che:

1) sabato il fidanzato mi ha detto duepuntiapertelevirgolette per me non è stato facile mettermiti in casa e rinunziare alla mia vita da single. Mentre lo diceva indossava le mutande che avevo lavato per lui con l’ammorbidente kokolaki (è la grecia baby).

Ho messo su il grugno tanto per eliminare l’oziosa disputa che sarebbe seguita alla frase sciagurata, tanto il fidanzato, benchè spinto tra i due opposti vettori “hai detto una cosa indegna/no sei tu che sei troppo suscettibile” avrebbe comunque finito con il chiedermi scusa. E’ un mi dispiace politico, lo so, ma io non sono una donna che vive di ideali o di grossi principi quanto piuttosto d’orgoglio e capricci. Invece e nonostante il mio tentativo di velocizzare saltando la fase dialettica, il cretino ha continuato a difendere la sua posizione come se possedesse un libero arbitrio. Se a questo punto cominciassi a provare un pò di pena per il fidanzato ricordati quel che ha detto duepuntiapertelevirgolette per me non è stato facile mettermiti in casa e rinunciare alla mia vita da single.

2) vivo in grecia. Mi sono pertanto precluse le conversazioni. Esempio.

Un greco mi domanda (in greco): ” ma davvero è un anno solo che stai qui?”* io rispondo: “no, ma uso solo un tipo di passato che è più semplice”**. Poi entrambi ci sorridiamo ed io me ne vado via pensando ma guarda te se questo imbecille mi si deve mettere a fare il maestrino di grammatica.

Va chiarito che in greco anno e tempo sono una sola parola. Per questo che poi io.

*intendendo “sai bene il greco per stare qui solo da un anno”.

**io capisco “ma conosci solo un tempo (verbale)?

Annunci

4 Risposte

  1. solo cosi’ avrei potuto riportarti sulla tastiera. quindi bravo a me. e scusa, certo

  2. certo

  3. […] Read the rest of this great post here […]

  4. Mi sono imbattuta casualmente nel tuo blog e ho letto qualcosa qua e là. Sei proprio simpatica, mi piace il tuo modo vivace ed espressivo di scrivere e di cogliere il lato umoristico nelle vicende che ti accadono.
    A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: