Manda i miei saluti a tutti

E cosi’mentre adolescenti greci a decine impazzivano d’amore per la lingua italiana, io mi muovevo incredula verso lo scranno della mia italica cattedra. Te l’ho detto, no, che sono un’insegnante di italiano? Questo significa che:

  • in classe parlo greco

  • quel che dico e’ un imparaticcio a memoria. quel che vi dico vi deve bastare.

  • nonostante cio’ qualche studente filoitalico rompiballe con la sindrome da primo della classe ritiene non esaurite le questioni grammaticali cosi’ come da me illustrate e mi pone interessanti quesiti che faccio fatica a comprendere.  che hai detto? come dici?  puoi ripetere len-ta-men-te per favore?

Dunque per evitare l’inversione dei ruoli nella mia classe e sotto la mia giurisdizione vige il divieto di porre domande alla professoressa. si dice metodo di apprendimento intuitivo.

Dell’amore, cosa vuoi che ti dica? al solito. ah, ultimamente costringo il fidanzato a dormire sul divano letto perche’ c’e’ la televisione. lui per questo mi odia. di notte mi tira via la coperta e  il pertugio intercosciale a beneficio dei miei piedi e’ da tempo un sigillo impenetrabile. dice che per dormire c’e’ apposta la camera da letto. stupido borghese conformista.  

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: