Con le mie lenti antiriflesso su montatura vogue

Millenovecentonovantotto.

Camerino. Corso di preparazione preuniversitaria. Cosa voglio fare da grande? Veterinaria? Consulente aziendale? Insegnate? Traduttrice barra interprete? Ho mille possibilità, fai quello che ti pare cocca voglio che tu sia felice. Ma io ho altri impegni, lascio l’aula numero sette con le future matricole anche loro vogliamochesiatefelici e mi dedico al mio passatempo ufficiale. Se vuoi restiamo amici. Perchè con te ci parlo bene. Sei una bella persona ti meriti qualcuna che ti ami di più io per te ci sarò sempre voglio che tu sia felice.

Non sono un’insensibile il fatto è che qualche giorno fa, passeggiando manonellamano mi hai detto sono cotto ed io che non sono insensibile ma fragile invece si, io ci rimango male.

Perchè dire sono cotto a ventanni non va, perchè tu abiti nel paese che manco la feltrinelli ci avete e quando compro un libro feltrinelli mi guardi ammirato pensi io ci ho la ragazza che se ne va alla feltrinelli quando le pare e tu invece, tu cosa fai per farti ammirare da me? Anche questo non va. Ci divide la provincia io capoluogo tu frazione comunale io centro commerciale tu dispaccio. Sono cotto mi dici ed io che sono ancora in fase scolastica non posso apprezzare un lessico inadatto alle mie urbane attitudini, ancora mi perdo dietro a citazionismi intellettualismi concettualismi dimmi che ti piace Baudelaire questa villica spontaneità mi fa traballare.

Non sono un’insensibile, ho ventanni e ancora non so guardare lontano, la coda dell’occhio scivola su quello che tu chiami futuro ed io pure lo cerco tirando ancor di più la fronte ma sono miope e non vedo oltre i confini comunali.

Così scelgo, tu no e voglio fare il dams ma cocca credimi legge per la tua felicità è cento volte meglio.

Duemilasette.

Poi vedi che uno matura, te lo dicevo che non sono insensibile lo vedi anche te che alla fine ho svalicato e, guarda, stavolta mi son rovinata, che ho catapultato lo sguardo di noi due oltre i confini nazionali. Con le mie lenti antiriflesso su montatura vogue.

Annunci

4 Risposte

  1. crudeli siete voi donne

  2. Non ti mancano in Grecia le colline tra Camerano e Castello, il Conero sopra Portonovo o la campagna tra Civitanova e Tolentino e i Sibillini Azzurri dietro Camerino…?
    Una conterranea… un saluto dalle Marche Andrea.

  3. Che pezzo! Antologico.

  4. giorgio ripeto non siamo crudeli nè insensibili un pò fragili ma che cu vuoi fare siamo donne

    andrea la campagna si quella mi manca il mare un pò meno che la grecia ha un’acqua da piscina.

    christian lei mi lusinga e come al solito mi dà grandi soddisfazioni sia come lettore che come scrittore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: