La cura per il mal di pancia ed i suoi effetti collaterali

Guarda non pensare che. Non rompermi le balle con le tue spiegazioni new age che ci ho la testa intossicata e che sto somatizzando un disagio inconfessato. Io mi ammalo perche’ si. Resto imbalsamata nella mia sostanza molle. Ti prego non spaventarti. Non annoiarti con me che sono cosi’ prosaica.

Metti via quel Castaneda, Castaneda ti fa del male non te ne accorgi?

Mi imponi la mano sulla pancia e dici lo senti questo? E’ che ti sto succhiando via tutti i morti che hai dentro. Gorg gorg. Ma sono le linguine allo scoglio. Adesso nella stanza ci sono gli spiriti sfrattati dal mio retto e sono tutti incazzati con te, cosi’ ti tocca fare l’esercizio della vita eterna e visualizzi un cono di luce che gli fara’ da ponte per andare in pace.

Io ho paura, io voglio un imperituro riparo che mi protegga da tutta questa gente strana. Bisogna stare attenti, puo’ essere un amore cosi’ astuto da manometterne le trappole? La tagliola dello stupore come al solito mi coglie impreparata.

Perche’ per un po’ va bene, tu scavalchi disinvolto tutte le mie estenuanti argometazioni per separarsi ed io, che sono una persona ingenua, mi faccio raggirare da questo nuovo orizzonte di pace che vai vagheggiando.

Cosi’ adesso bisogna aspettare che finisca il macabro transito degli eterei senzatetto prima di riparlare della nostra dinamica di coppia e di un’eventuale rottura tra noi che nulla, nulla e per niente al mondo percarita’, deve turbarne il salto nell’ade.

Annunci

15 Risposte

  1. ma e’ roba vera?

  2. roba vera di qualche anno fa lui sta ancora li’ ad aspettare che finisca il transito

  3. quindi anche il post precedente è storia di qualche anno fa? (sembrano collegati)

    no, la mano taumaturgica sulla pancia no!

  4. pedrita entrambi si riferiscono a cose passate ma assolutamente scollegati. il post precedente parla di una perdita lacerante questo qui di una zavorra fatta affondare

  5. Incredibile come tu riesca a mettere per iscritto le tue emozioni, passate e/o presenti, con tale forza descrittiva. Almeno per chi, come me, vorrebbe essere in grado di fare altrettanto.
    Complimenti.
    Ciao, ah sì… ora sono solo quarantaquattro…
    😉

  6. albert grazie del complimento. quarantaquattro che? gradi?

  7. è sempre più bello questo blog

  8. adoro ricevere complimenti grazie e a proposito sei un proprio un bravo fotografo

  9. L’Albert febbricitante ha scritto:
    Incredibile come tu riesca a mettere per iscritto le tue emozioni, passate e/o presenti, con tale forza descrittiva.

    Io invece tale forma descrittiva non la capisco per niente. Ho inteso qualcosa leggendo i commenti…

    Non siamo tutti uguali.

  10. non so che dirti, al di la’ dei gusti personali, se intendi che non e’ immediato scorgere la storia che c’e’ sotto e’ vero

  11. Io credo che dipenda anche dal fatto di aver vissuto esperienze perlomeno simili. I trascorsi personali possono rivelarsi incredibilmente comuni, per chi, probabilmente, vede le cose in una certa maniera. Difficile da spiegare, forse impossibile, come cercare un senso in una coincidenza.
    Io nelle tue parole ho rivissuto qualcosa di tanti anni fa. Per questo ho trovato le tue parole descrittive. Sicuramente rievocative. Almeno per me.
    Ciao

  12. per me ci si e’ abituati troppo alla forma diaristica che non sappiamo piu’ capire le altre forme di scrittura

  13. Penso che la persona da te definita zavorra avesse intuito qualcosa di Vero.
    Ciao Andrea.

  14. albert sono d’accordo alcune cose le riesci a sentire altre no.

    artura non saprei, direi che contano sia l’allenamento alla lettura che la personale sensibilità

    andrea l’uomo zavorra non credo fosse interessato alle cose terrene, però si alla fine che c’era qualcosa di vero oltre alla sua mistica missione l’ha pure sentita quando mi mandò un mistico vaffanculo

  15. Non ho detto che c’erano o non c’erano cose Vere… Ho solo detto che ha Intuito qualcosa di Vero.
    Bello il Celeste impastato, ci forza ad alzare la testa, il Celeste.
    Il Celeste è sinonimo Mistico, Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: